Tutti uniti contro uno stesso nemico: il coronavirus. La sanità privata è scesa al fianco di quella pubblica con tutti i suoi uomini e mezzi. E lo ha fatto, anche nella nostra provincia, grazie all’accordo siglato con la regione tramite l’AIOP, l’associazione ospedalità privata. Questo significa più mezzi e più posti letto.

“Ora è fondamentale far fronte comune nella lotta al virus -spiega il dottor Matteo Vaccari amministratore delegato della clinica sol et Salus e presidente provinciale dell’AIOP in questo servizio de il resto del Carlino.- Noi abbiamo già messo a disposizione tutti i nostri strumenti, siamo sempre in stretto contatto con l’Ausl.”

L’Ospedale Sol et Salus è l’unico in provincia che dispone di una terapia intensiva con undici posti letto.
Sono già state utilizzate anche le sale operatorie, per interventi di traumatologia ortopedica con l’equipe dell’Infermi.

LEGGI L’ARTICOLO >