E’ stato pubblicato l’articolo “Gli interventi riabilitativi dei disturbi della consapevolezza post-ictus” scritto della dott.ssa Patrizia Consolmagno in collaborazione con la dott.ssa Cristina Flosi.

I disturbi di consapevolezza dopo ictus cerebrale sono indicatori del benessere soggettivo e dello stato funzionale della persona e giocano dunque un ruolo critico nel contribuire all’outcome riabilitativo e al funzionamento globale e autonomo. Pertanto il trattamento di tali disturbi è divenuto parte integrante di molti programmi riabilitativi e di numerosi interventi spesso generici. Tuttavia, pochi studi hanno investigato finora sistematicamente l’efficacia delle strategie e degli interventi riabilitativi specifici e individualizzati mirati al potenziamento della consapevolezza. Lo scopo del presente studio è proprio quello di individuare, attraverso la revisione della letteratura disponibile, quegli interventi riabilitativi, specifici per adulti con cerebrolesione acquisita, maggiormente accreditati e quindi attuati con una metodologia sistematica e coerente con i requisiti dell’evidence-based medicine (EBM) e dell’evidence-based practice (EBP).

Logopedia e comunicazione Vol. 16, n. 2, maggio 2020 – doi: 10.14605/LOG1622005 – ISSN: 1825-6724 – pp. 109-128. © Edizioni Centro Studi Erickson, Trento, 2020