Ripresa attività – fase 2

Norme per accedere all’Ospedale Sol et Salus:

possono accedere all’ospedale solo pazienti prenotati, che hanno risposto al questionario telefonicamente o in loco, la cui temperatura rilevata è inferiore ai 37,5°C, che non presentano alcun sintomo riconducibile al COVID-19 e che se sono stati malati di COVID-19 debbono presentare referto di avvenuta guarigione
(CHECKLIST PREVENZIONE DIFFUSIONE COVID-19 – REV.00 DEL 13/05/2020);

possono accedere all’ospedale solo i fornitori/appaltatori esterni che hanno risposto al questionario e che non presentano alcun sintomo riconducibile al COVID-19 (CHECKLIST PREVENZIONE DIFFUSIONE COVID-19 – REV.00 DEL 13/05/2020);

l’accesso è consentito solo presso l’ingresso principale “fronte-mare” ed è regolato dal personale addetto. L’uscita prevista dalla struttura al termine della prestazione eseguita   c/o i poliambulatori è quella segnalata al termine dei poliambulatori;

l’ingresso è regolato consentendo l’accesso di una persona alla volta;

l’accesso ai visitatori è consentito solo dalle ore 16:00 alle ore 17:00 per consegnare indumenti o beni di prima necessità ai degenti lasciandoli presso il centralino;
gli accompagnatori possono essere presenti solo se il paziente è minore o non autosufficiente;

le liste di prenotazione sono state adeguate alla necessità per evitare affollamenti degli spazi;

per una adeguata promozione dell’igiene delle mani è stato installato sia un TOTEM gel disinfettante all’ingresso della struttura, sia dei dispenser con gel mani igienizzante     su locandine affisse in sede e ben visibili. E’ stato installato un TOTEM gel disinfettante all’ingresso del Traige pre-ricovero;

• per accedere agli spazi della Sol et Salus è obbligatorio indossare sempre la mascherina;

• delimitazione degli spazi con nastro adesivo sul pavimento;

• distanziamento delle sedute consentite nelle aree di attesa di almeno un metro e mezzo;

• raccomandazioni di utilizzo degli ascensori accedendo una persona alla volta;

E’ stata allestita una tenda Triage per il prericovero, all’esterno della struttura, per modulare il flusso dei pazienti nei poliambulatori in modo da evitare assembramenti ed evitare la diffusione del contagio.(rimodulazione attività e spazi di lavoro).

Scarica qui il protocollo integrale >